Quali sono i diritti del passeggero in caso di smarrimento, danneggiamento o ritardata consegna del bagaglio?

Il Regolamento UE 889/2002 combinato con la Convenzione di Montreal del 1999, contempla e riconosce il diritto per il passeggero ad ottenere:

  • il risarcimento del danno fino ad un importo complessivo pari a circa € 1.260,00;
  • il rimborso di tutte le spese sostenute a causa del disagio patito.

Cosa fare in caso di problemi col bagaglio?

Giunto a destinazione, se il passeggero si accorge che il bagaglio è stato smarrito o danneggiato:

  • Prima di lasciare l’area di riconsegna bagagli, dovrà recarsi presso l’apposito Ufficio Lost and Found, per denunciare lo smarrimento del bagaglio e compilare il P.I.R. (Property Irregularity Report), cioè un rapporto di smarrimento  bagaglio) descrivendo il bagaglio (dimensioni, modello, colore…)
  • Se dopo 21 giorni dall’apertura del P.I.R. il bagaglio non è stato riconsegnato, esso si considera ufficialmente smarrito e pertanto il passeggero potrà chiedere il risarcimento inviando una diffida scritta – tramite raccomandata A.R.- alla compagnia aerea. Nella diffida andranno indicati i danni subiti e le prove degli stessi (lista degli oggetti presenti in valigia, copia del biglietto, copia originale del P.I.R., talloncino del bagaglio mancante).
  • Se il bagaglio viene ritrovato, entro 21 giorni dalla effettiva avvenuta consegna, potete comunque chiedere il rimborso delle eventuali spese sostenute per acquistare gli effetti personali necessari in mancanza del bagaglio (è importante a tal fine conservare la documentazione attestante le spese: scontrini, ricevute, ecc.);
  • Se invece il vostro bagaglio risulta danneggiato, dopo aver compilato il P.I.R., potete inoltrare una richiesta di risarcimento entro 7 giorni dalla data di consegna del bagaglio.

Se hai avuto problemi col bagaglio, conserva il biglietto o qualunque cosa che attesti la tua prenotazione (carta d’imbarco, documenti, e-mail), copia dell’etichetta identificativa del bagaglio, copia del modulo P.I.R. (Property Irregular Report), tutti gli scontrini o le ricevute delle eventuali spese sostenute a causa del disagio.

Se non hai ancora inviato la diffida a mezzo raccomandata alla compagnia aerea non preoccuparti, noi di Satisfly la invieremo nella forma e nei tempi corretti.

Ti ricordiamo che il nostro servizio è completamente gratuito e non prevede nessun anticipo e nessun costo da parte tua.

Cosa aspetti?!

Satisfly sarà in prima linea per tutelarti. Compila il modulo.